La Fattoria 2019-03-20T11:39:27+00:00
Fattoria dei Semplici - La Fattoria

La filosofia della Fattoria dei Semplici

Creare le situazioni perché le cose accadono è il nostro compito, viverle è parte del vostro.

Esistono dei luoghi di aggregazione che prima di essere fisicamente riconoscibili, sono presenti in una cartina emotiva che ognuno di noi si è costruito nella mente.
Esistono molti modi di vedere, anche senza l’utilizzo della vista, per cercare dentro questi luoghi ciò che più ci serve per crescere.

Ognuno è giusto e ugualmente significativo, perché capace di ricondurci nei nostri più remoti pensieri, attraverso nuove e vecchie emozioni. Che sia un’aia piena di galline, che sia un orto creato da bambini, la porta in legno di un box per cavalli oppure il belare di un ovile con il tetto fatto di coppi; ognuna di queste istantanee ci permette di essere trasportati e vivere emozioni personali senza compiere grandi spostamenti, se non con la forza della memoria.

Qui noi viviamo e con noi le nostre idee, che ogni giorno prendono forma e coraggio, per raccontare di persone che hanno avuto la voglia di prendere in mano il loro destino e di farne un punto di partenza e non un’isola di infelicità.

Da noi le possibilità si creano, da soli, nella calma della fattoria oppure in aula, anche sotto e attraverso gli sguardi di altri corsisti che stupiti ed a volte attoniti, trovano energia nuova in chi gli sta al fianco.

Gli animali

Crediamo sia tornato il momento che il regno animale torni ad insegnare a noi esseri umani tutti i fondamentali dell’esistenza.

Fattoria dei Semplici - Gli animali

L’animale è lo specchio di ciò che siamo e stiamo vivendo in quel momento, e noi ci rivediamo nei suoi occhi.

Non crediate che solo attraverso il verbo si possano cambiare le cose, in un periodo storico dove ogni singolo messaggio viaggia principalmente sul web e tutto si riconduce ad un like e ad una condivisione, noi scegliamo di esserci fisicamente, attraverso il contatto e l’interazione diretta, dove il saper fare diventa cardine per portare i partecipanti ad essere parte di un’idea e di un messaggio.

Abbiamo seminato molto nel nostro orto: autostima, forza, coraggio, bagnandole con lacrime e risa.

Lavoriamo con questi principi per coltivare benessere e serenità, espiantando quotidianamente il seme del giudizio che troppo spesso è radicato in noi, facendoci credere che possa essere l’unico modo per primeggiare. La realtà che viviamo non è né unica né assoluta, e non deve mai allontanarci dalle relazioni più significative ed importanti.

Baloo

Forza, calma e senso di appartenenza

Forza, calma e senso di appartenenza

Baloo, si chiama così perché a Luca piacciono gli orsi. Sordo dalla nascita ha un compito importante, ottimo guardiano, protegge i bambini e tutti gli animali della fattoria. Forza, calma e senso di appartenenza sono le sue virtù. Non apparire ma essere.

Tigre

Piacere di veder riuscire

Piacere di veder riuscire

Tigre, Micio e Lampone tanti nomi per un solo animale. Tanti nomi perché in lui ci sono tante personalità: sensibile, cacciatore e compagno di giochi.
Tetti steccati e pertugi sono i suoi territori, uno sguardo attento su tutta la fattoria, una presenza discreta capace di fusa amorevoli. Il piacere di veder riuscire, un insegnante di vita.

Blind

Libertà e piacere di poter scegliere

Libertà e piacere di poter scegliere

Blind è un cavallo cieco. Fiero e forte ama sentirsi libero. Mostra una criniera selvaggia ed una coda fluente, pettinata dal vento. Abbina la forza fisica alla voglia di calore e coccole. Blind è il senso della libertà ed il piacere di poter scegliere.

Ciuchino

Leggere nel cuore delle persone

Leggere nel cuore delle persone

Ciuchino, un asino intelligente. Chissà poi perché si dice che si è asini quando non si impara. Lui impara ed ha il coraggio di sperimentare e provare, Ciuchino riesce a leggere nel cuore delle persone. Ognuno di noi ha dei talenti bisogna solo dargli la possibilità di emergere.

Piero ed Arturo

Metodo e programmazione

Metodo e programmazione

Piero ed Arturo, le due caprette sono molto amorose, mangiano non solo l’erba, ma anche tutti i rovi ed erbacce. Quando la sera dopo numerose coccole tornano nell’ovile, tutto è più pulito ed in ordine. Metodo e programmazione sono ciò che li guida.

Cocò, Nerina e tutti gli altri

Donare e consumare il necessario

Donare e consumare il necessario

Cocò, Nerina, il gallo Inseguitore, il gallo Picchiatore, le sorelle Rossine ed i numerosi pulcini. Tutti insieme sono la gioia di ogni bambino. Loro hanno la capacità di donare, grazie alle loro uova in fattoria si mangiano tantissime torte. Con loro si comprende il senso di consumare il necessario, senza sprechi e consumismo.

Adelina, Guendalina, Bla Bla Bla

Piacere del lavoro di gruppo

Piacere del lavoro di gruppo

Adelina Guendalina Bla Bla Bla ed i suoi fratelli. Le regine dello stagno mostrano nel loro procedere il piacere del lavoro di gruppo. Capaci di un’ottima guardia si lasciano guidare e consigliare da molti, ma solo con pochi riescono a stabilire un rapporto di vera amicizia. Le oche sono la spina dorsale della fattoria, il lavoro non è fatica se lo possiamo svolgere con dei veri amici.

Gilda

Accettarsi come si è ed accettare gli altri incondizionatamente

Accettarsi come si è ed accettare gli altri incondizionatamente

Gilda odia essere profumata e camminare con il guinzaglio. E’ un’ottima ladra di uova e di cibo lasciato sul tavolo. Gilda piace molto, perché tutti noi vorremmo poterci rotolare nel fango, oppure uscire di casa e fare pasticci, come se dentro di noi ci fosse una parte libera. Accettarsi come si è ed accettare gli altri incondizionatamente è il suo insegnamento.

Le persone

La nostra realtà non è né unica né assoluta,
è solo nostra e preziosa.

Fattoria dei Semplici - La fattoria
Luca Scanavacca
Luca ScanavaccaFormatore accreditato dal MIUR- Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
Quando guardo davanti a me, voglio avere la possibilità di guardare oltre, oltre lo steccato di casa mia, oltre un semplice viso, oltre un simpatico animale. Nella mia vita non mi soffermo a quello che semplicemente vedo davanti a me. Non amo i recinti, le barriere culturali o mentali, le strutture convenzionali e mi piace pensare che le regole siano belle perché stimolano la fantasia nell’infrangerle. Alla ricerca continua di stimoli, non concepisco il lavoro senza scambiare emozioni con i miei allievi o clienti. Quando i miei figli mi chiedono cosa faccio durante il giorno rispondo: “insegno a non avere paura”.
Attualmente Luca è presidente in carica dell’associazione.
Valentina Gornati
Valentina GornatiFormatore accreditato dal MIUR- Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
Da bambina sognavo di fare la mamma e amavo scrivere storie. Dopo anni di vita caotica e un lavoro stressante ho lasciato tutto per amore. Mi ritrovo a vivere nella tranquilla Oleggio dove mi prendo cura dei bambini e coltivo l’amore per la natura, gli animali e la pedagogia. Creando la Fattoria dei Piccoli ho esaudito ogni mio desiderio di creatività, libertà e amore in semplicità.
Attualmente Valentina è segretaria in carica dell’associazione.
Giulia Giannasso
Giulia GiannassoFormatore accreditato dal MIUR- Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
Da sempre mi sono appassionata al mondo dei piccoli tanto da portarmi a laurearmi in Scienze dell’Educazione fino a lavorare presso comunità e scuole. Adoro avvicinarmi ai bambini in maniera creativa e appassionata, mi gratifica la loro ricerca di autonomia e libertà. Credo fortemente che la scuola vera sia al di fuori delle mura scolastiche facendo dell’educazione alla libertà di espressione il mio principio cardine. L’arrivo di Yama nella mia vita mi ha portato a scoprire la diversità e un mondo silenzioso e paziente dove la comunicazione viaggia su binari nascosti a molti. Ho voluto approfondire così l’approccio bambino – animale scoprendo infinite possibilità di espressione.

L’accoglienza in fattoria

Luogo, architettura e contenuti sono l’identità di uno spazio. Il nostro.

Fattoria dei Semplici - La Fattoria

In Fattoria potete trovare:

  • AULA DIDATTICA – un ambiente riscaldato di 70 mq dove poter accedere con il cane.

  • SERVIZI – Ampio bagno accessibile ai disabili.

  • PARCHEGGIO – 20 posti macchina custoditi.

  • SPAZIO – 2000 mq in erba recintato.

  • ORTO DIDATTICO – Per bambini e adulti.

  • SORRISO – Accoglienza, condivisione e strette di mano sono il nostro biglietto da visita.